I Racconti del Presidente: Pietro

Trascorrevo interi pomeriggi al cinema e al bar e il mio passatempo preferito era quello di affibbiare soprannomi ai dipendenti. E così molti di essi, pazientemente, sopportavano nomignoli come “Sik sik”, “Kappa”, “Melluso”. Ma la pazienza non era una dote di Pietro, “abbattente” nel bar, che considerata la mole e il volume del suo lato “B” solevo chiamare “Paccone”. Il povero Pietro mi lanciava spesso sguardi di fuoco. Una mattina d’estate del 1965, ero al bar con un amico e al solito apostr...
Di più

La condizione delle Donne negli eventi bellici e nelle situazioni di conflitto: tavola rotonda alla FoCS

Martedì 17 maggio 2022 alle ore 10.30, la Fondazione Casa dello Scugnizzo onlus, in piazzetta San Gennaro a Materdei n. 3, Napoli, organizza un incontro di informazione e formazione sul tema “La condizione delle Donne negli eventi bellici e nelle situazioni di conflitto”. “L’iniziativa – evidenzia Antonio Lanzaro, presidente della Fondazione Casa dello Scugnizzo onlus – raccoglie e rilancia, come focus di discussione, quanto emerso dalle riflessioni e istanze rappresentate a più voci in quest...
Di più

Tripudio d’arte al Bosco di Capodimonte

È quella del soprano Annamaria Giannetti la voce eletta dal Museo e Real Bosco di Capodimonte per festeggiare, domenica prossima, il giorno del Santo Patrono di Napoli. Nella cappella settecentesca dello splendido sito, recentemente decorata dall’estro artistico di Santiago Calatrava, tra preziose sete di san Leucio e raffinati lavori in porcellana materialmente realizzati dagli studenti e dai maestri dell’Istituto “Caselli”, la voce della cantante napoletana riecheggerà riportando in vita im...
Di più

Touch Nature al Forum Austriaco di Cultura di Roma

Il Forum Austriaco di Cultura di Roma, in viale Bruno Buozzi n. 113, diretto da Georg Schnetzer, ospiterà dal 15 settembre al 15 novembre 2021 TOUCH NATURE, la collettiva di artisti austriaci e italiani   concepita da Sabine Fellner e curata dalla stessa con Adriana Rispoli. Pittura, grafica, fotografia, scultura, installazioni e video sono i mezzi utilizzati dagli artisti per affrontare i nodi dell'ambiente, di cui l’uomo è diventato il fattore determinante.
Di più

I racconti del Presidente: Neapolitani. Lucio Marcello

Direttamente alla dipendenze di Lentulo vi era un altro giovane della colonia di Neapolis, Lucio Marcello, che nutriva una vera venerazione per Lentulo, cosicché quando Varo decise di dare inizio alla romanizzazione dei territori germanici, Lentulo e il fedele Marcello lo seguirono. Varo era a capo di tre legioni la XVII la XVIII e la XIX, quindi oltre quindicimila uomini. Le tre legioni furono massacrate nella foresta di Teutoburgo. Quasi quindicimila soldati morirono in quell’infausta giornata...
Di più

I Racconti del Presidente: Neapolitani. Marco Lentulo

  Era nato a Neapolis nel 20 A.C. Arruolato giovanissimo aveva ripercorso tutti i gradi possibili per la sua età, fino a diventare centurione, a capo cioè di una centuria. Poco dopo essendo il più esperto arriva al comando delle coorti che in numero di dieci formavano la legione. Proprio come ufficiale di alto grado combatté in conflitti come la guerra in Illiria dove conobbe il germanico Arminio che per anni combatté a fianco dei romani e fu ricompensato con la cittadinanza romana. A...
Di più

I Racconti del Presidente: Tonino

Era l’estate del 2007 e dalla nave da crociera “Carnival” scesero una cinquantina di turisti americani in visita a Napoli. Tutti armati di macchine fotografiche, di cineprese, si avviavano verso Via Toledo. In modo fulmineo, sul gruppo piombò uno scooter, due giovani, quello sul sedile posteriore strappò la Canon ad uno degli americani… ma non era il suo giorno... fortunato. Alle sue spalle due Carabinieri (motorizzati) lo intercettarono e lo ammanettarono. Il turista americano arrivò di c...
Di più

I Racconti del Presidente: Ninetta

Piazzetta  S.Gennaro a Materdei, si trova nella parte vecchia del popolare Rione. Lì in un “Basso” era nata Ninetta; la mamma, “Mariuccia ‘a sarta” l’aveva concepita con un ufficiale americano durante l’occupazione, che, poi, era rientrato negli “States”. Mariuccia, dagli Anni ‘50, lavorava in una sartoria alla Riviera di Chiaia e spesso portava con sé Ninetta che in un cantuccio divorava i “Topolino”, in attesa della fine della giornata. Ninetta era una bambina molto bella, bruna, con gli oc...
Di più

I Racconti del Presidente: Peppiniello

Una pattuglia di cinque militari tedeschi si addentrò nel Vico delle Trone nella speranza di stanare un gruppo di rivoltosi armati, sui tetti, era il settembre 1943. Fu questione di attimi, da un  palazzo cominciarono a sparare con pistole e fucili, ma fu una bomba a mano che annientò la pattuglia. Il militare dell’Esercito Italiano con cinque scugnizzi si riversò in strada “Uagliu” pigliateve e’ ppistole a’quolle a’ sti fetiente” urlò. I ragazzi quindici/sedici anni si avvicinarono con circo...
Di più

E quindi uscimmo a riveder le stelle…

E quindi uscimmo a riveder le stelle… è l’ultimo verso del canto 34 dell’Inferno” di Dante. Nel settecentesimo anniversario della morte del “Sommo” la speranza di tutti noi è quella di lasciare quest’inferno e rivedere finalmente le stelle, i figli, i genitori, gli amici, … la vita!! Buona Pasqua a tutti i nostri lettori. Antonio Lanzaro
Di più